Progetto Leonardo

progetto leonardo

AREE COINVOLTE

Dipendenti di tutte le aree

SETTORE DI RIFERIMENTO

Territoriale

STAKEHOLDERS DEL PROGETTO

Solco Srl, Mida Consulting.

OGGETTO E FINALITÀ DEL PROGETTO

Il Piano Formativo LEONARDO è un progetto destinato ai lavoratori delle imprese già aderenti a Fondimpresa. Le azioni formative realizzate hanno riguardato le 6 aree tematiche previste dall’Avviso 4/2012 di Fondimpresa, a valere del quale Il progetto è stato finanziato.

La disamina dei risultati dell’indagine esplorativa attuata, integrata con l’analisi del contesto, ha portato alla rilevazione di una serie di aspetti nodali nella elaborazione di un progetto formativo che coinvolga le aziende siciliane.

Tali aspetti coinvolgono la strutturazione del Piano su diversi piani, che si declinano in altrettanti obiettivi generali:

- creare una cultura della formazione continua, che veda i soggetti come attivi protagonisti del proprio sviluppo (in termini trasversali e specifici), anche le categorie tradizionalmente considerate svantaggiate.

- sviluppare la conoscenza della formazione finanziata quale strumento per attuare piani di formazione per le proprie aziende che rispondano anche a criteri di convenienza e applicabilità economica (la forte crisi congiunturale ha in molti casi determinato una contrazione degli investimenti delle imprese sulle attività tipicamente di sviluppo e crescita, compresa la formazione. Sebbene questo dato sia meno accentuato nelle piccole imprese);

- sviluppare azioni che promuovano non solo l’apprendimento formale, ma anche quello non formale e informale

- introdurre azioni o strumenti che sviluppino motivazione al coinvolgimento e alla partecipazione al Piano, promuovendo sin dai primi passi una co-progettazione dei contenuti della “propria formazione”;

- progettare azioni che coinvolgano più aziende, promuovendo una cultura diffusa del miglioramento competitivo e attivando i presupposti per la costruzione di comunità di pratiche;

- sviluppare competenze manageriali e tecnico-specialistiche, anche promuovendo un’azione proattiva in termini di formazione;

- colmare il gap delle imprese nell’utilizzo di analisi strutturate dirette a rilevare la conoscenze dei fabbisogni formativi aziendali e dei propri lavoratori, e sviluppare l’uso della formazione quale strumento strategico per la competitività sul mercato.

- far acquisire alle imprese un maggior grado di utilizzo degli strumenti che valutano gli esiti formativi, ancora poco diffusi nelle nostre imprese

 

E’ proprio nel contesto sopra delineato che si inserisce il presente Piano formativo, con l’obiettivo di promuovere la formazione continua nelle imprese presenti sul territorio siciliano.

L’offerta di formazione continua, infatti, risponde alla vasta esigenza di assicurare al maggior numero di imprese e loro dipendenti occasioni di apprendimento che siano in linea con le reali esigenze espresse e con le richieste del proprio contesto di riferimento. Formulario di Presentazione del Piano formativo Avviso 4/2012 28

Per supportare le aziende nello sviluppo organizzativo, tecnologico e per favorire il miglioramento delle competenze tecniche si rende pertanto necessario articolare il Piano in una serie di azioni che prevedano tutte le aree tematiche previste dall’Avviso.

A. Ambiente, Sicurezza e Innovazione Organizzativa

Innovazioni organizzative finalizzate anche all’incremento della sicu-rezza sui luoghi di lavoro e/o alla salvaguardia dell’ambiente.

B. Sviluppo Organizzativo

Azioni legate alla crescita professionale ed allo sviluppo organizzati-vo.

C. Innovazione Tecnologica

Processi di implementazione di innovazioni tecnologiche nell’impresa.

D. Competenze Tecnico Professionali

Azioni di sviluppo delle competenze Tecnico Professionali finalizza-te al rafforzamento del potenziale dell’individuo e dell’impresa.

E. Competenze Gestionali e di processo

Azioni di sviluppo delle competenze di carattere gestionale e di processo.

F. Qualificazione e Riqualificazione

 

Azioni per il rafforzamento delle competenze di base e professiona-li, o volte a favorire processi di riqualificazione.

AREE COINVOLTE

Dipendenti di tutte le aree
SETTORE DI RIFERIMENTO

Territoriale

STAKEHOLDERS DEL PROGETTO

Solco Srl, Mida Consulting srl.

OGGETTO E FINALITÀ DEL PROGETTO

 

Il Piano Formativo LEONARDO è un progetto destinato ai lavoratori delle imprese già aderenti a Fondimpresa. Le azioni formative realizzate hanno riguardato le 6 aree tematiche previste dall’Avviso 4/2012 di Fondimpresa, a valere del quale Il progetto è stato finanziato.

 

La disamina dei risultati dell’indagine esplorativa attuata, integrata con l’analisi del contesto, ha portato alla rilevazione di una serie di aspetti nodali nella elaborazione di un progetto formativo che coinvolga le aziende siciliane.

 

Tali aspetti coinvolgono la strutturazione del Piano su diversi piani, che si declinano in altrettanti obiettivi generali:

- creare una cultura della formazione continua, che veda i soggetti come attivi protagonisti del proprio sviluppo (in termini trasversali e specifici), anche le categorie tradizionalmente considerate svantaggiate.

- sviluppare la conoscenza della formazione finanziata quale strumento per attuare piani di formazione per le proprie aziende che rispondano anche a criteri di convenienza e applicabilità economica (la forte crisi congiunturale ha in molti casi determinato una contrazione degli investimenti delle imprese sulle attività tipicamente di sviluppo e crescita, compresa la formazione. Sebbene questo dato sia meno accentuato nelle piccole imprese);

- sviluppare azioni che promuovano non solo l’apprendimento formale, ma anche quello non formale e informale

- introdurre azioni o strumenti che sviluppino motivazione al coinvolgimento e alla partecipazione al Piano, promuovendo sin dai primi passi una co-progettazione dei contenuti della “propria formazione”;

- progettare azioni che coinvolgano più aziende, promuovendo una cultura diffusa del miglioramento competitivo e attivando i presupposti per la costruzione di comunità di pratiche;

- sviluppare competenze manageriali e tecnico-specialistiche, anche promuovendo un’azione proattiva in termini di formazione;

- colmare il gap delle imprese nell’utilizzo di analisi strutturate dirette a rilevare la conoscenze dei fabbisogni formativi aziendali e dei propri lavoratori, e sviluppare l’uso della formazione quale strumento strategico per la competitività sul mercato.

- far acquisire alle imprese un maggior grado di utilizzo degli strumenti che valutano gli esiti formativi, ancora poco diffusi nelle nostre imprese

 

E’ proprio nel contesto sopra delineato che si inserisce il presente Piano formativo, con l’obiettivo di promuovere la formazione continua nelle imprese presenti sul territorio siciliano.

L’offerta di formazione continua, infatti, risponde alla vasta esigenza di assicurare al maggior numero di imprese e loro dipendenti occasioni di apprendimento che siano in linea con le reali esigenze espresse e con le richieste del proprio contesto di riferimento. Formulario di Presentazione del Piano formativo Avviso 4/2012 28

 

Per supportare le aziende nello sviluppo organizzativo, tecnologico e per favorire il miglioramento delle competenze tecniche si rende pertanto necessario articolare il Piano in una serie di azioni che prevedano tutte le aree tematiche previste dall’Avviso.

A. Ambiente, Sicurezza e Innovazione Organizzativa

Innovazioni organizzative finalizzate anche all’incremento della sicu-rezza sui luoghi di lavoro e/o alla salvaguardia dell’ambiente.

B. Sviluppo Organizzativo

Azioni legate alla crescita professionale ed allo sviluppo organizzati-vo.

C. Innovazione Tecnologica

Processi di implementazione di innovazioni tecnologiche nell’impresa.

D. Competenze Tecnico Professionali

Azioni di sviluppo delle competenze Tecnico Professionali finalizza-te al rafforzamento del potenziale dell’individuo e dell’impresa.

E. Competenze Gestionali e di processo

Azioni di sviluppo delle competenze di carattere gestionale e di processo.

F. Qualificazione e Riqualificazione

Azioni per il rafforzamento delle competenze di base e professiona-li, o volte a favorire processi di riqualificazione.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa